Back to Top
 

Hybrid Backup

Questa soluzione  è adatta anche se la banda internet è bassa.
 
Con questo tipo di soluzione mettiamo un'appliance all'interno della vostra rete che periodicamente salva i dati su un disco locale e successivamente li copia in cloud.

Il backup è di tipo incrementale e quindi solo la prima volta ci mette molto a salvare i dati in locale ed in remoto.
 
Con questa soluzione 
  • il Recovery Point Objective (RPO) è di minimo 15 minuti e massimo quanto vogliamo, ma il nostro consiglio è di 1 ora.

  • il Recovery Time Objective (RTO) è il tempo di avviare la macchina virtuale che in questo caso potremo avere in locale o in remoto.

  • il Data Retention Time (DRT) è possibile tenere anche i dati per più di 1 anno con la frequenza di salvataggio giornaliera, tutto dipende dalla tipologia di dato che viene salvato e dall'esigenza operativa e dalla capienza del disco locale dove vengono fatti i salvataggi.

Il RTO per il recupero di alcuni file specifici e non dell'intera macchina invece è solo il tempo di selezione e download dal disco locale o dal nostro datacenter.

I dati nel backup sono crittografati con una password conosciuta solo da voi, quindi senza questa password i dati salvati sono inutilizzabili.

Il datacenter è ubicato in Germania ed è in conformità con tutti gli standard GDPR (General Data Protection Regulation) e PCI - DSS (Payment Card Industry - Data Security Standard).

Per quanto riguarda la compliance a GDPR e PCI-DSS dei dischi locali dipende dalla rete dove risiede il disco.

Controlliamo regolarmente se i backup sono effettuati correttamente, l'appliance in caso di problemi ci manda degli alert via email.